Un aereo fantasma sul Pentagono

 

L’amministrazione americana ha finalmente reso pubblico il video che mostra il momento in cui uno dei Boeing dirottati l’11 settembre 2001 colpiva il Pentagono. O almeno questo è quello che si dovrebbe vedere.

Il video è di pessima qualità e molto compresso, si intravede solo un oggetto che pare avvicinarsi al pentagono e poi immediatamente l’esplosione. Nessuno potrebbe vederci un Boeing 757-200 che sta per schiantarsi.

Perchè le autorità statunitensi mostrano solo ora queste immagini in cui tral’altro non si vede nulla?

La cosa ha rimesso in fermento i teorici del complotto che da sempre sostengono che non si è schiantato un aereo di linea contro il Pentagono. E francamente, dalle immagini disponibili, sembra quasi assurdo che i danni provocati all’edificio siano dovuti allo schianto di un aereo alto quasi 14 metri e largo 48 metri.

Lo scontro deve essere avvenuto ad una velocità di almeno 400 Km/h (velocità del Boeing 757-200 in fase di atterraggio) e l’aereo si è completamente disintegrato, tanto che i resti sono di piccolissime dimensioni. Ma i danni alla struttura sono minimi, l’aereo è penetrato solo fino al terzo dei cinque anelli concentrici che compongono il Pentagono, e il danno maggiore è stato provocato dall’incendio che subito dopo è divampato.

Il ‘foro d’entrata’ è abbastanza grande per essere stato causato dall’impatto della fusoliera, ma non ci sono danni provocati dalle ali del Boeing, com’è possibile?

L’aereo è penetrato nell’edificio tra il piano terra ed il primo piano (i piani superiori sono crollati in un secondo momento). Ma essendo alto circa 14 metri avrebbe dovuto volare rasoterra per colpire l’edificio proprio in quel punto (ed effettivamente l’oggetto che si vede arrivare nel video ufficiale vola rasoterra). Ciò non sarebbe stato possibile senza urtare prima altri ostacoli, e poi come mai non ha lasciato segni sul prato che è rimasto perfettamente integro?

Dalla parte interna dell’edifico la fusoliera avrebbe provocato un foro perfettamente circolare… troppo circolare. Secondo alcuni solo un missile potrebbe provocare un foro così perfetto.

Certo, l’ipotesi del complotto è affascinante e i dubbi sono concreti, ma ciò non toglie che un Boing dell’ American Airlines (con tutti i passeggeri) manca all’appello, e che ci sono diversi testimoni che dichiarano di aver visto l’aereo che si schiantava. Altri invece sostengono di aver visto un piccolo aereo che precipitava contro il Pentagono e non un aereo di linea. Chi dice la verità?

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.