Se solo fosse vero

 

Ieri sono andato al cinema a vedere ‘Se solo fosse vero’, un film tratto dal romanzo dello scrittore francese Marc Levy. Si tratta di una commedia romantico-paranormale in stile ‘Ghost’, ma sicuramente con maggiori contenuti.

Il protagonista maschile del film è costretto a dover condividere il nuovo appartamento col fantasma di una ragazza di cui presto si innamora. A differenza di Ghost però, la ragazza non è ancora morta ma si trova in uno stato di coma profondo a causa di un incidente. Sarà allora necessario trovare il modo di aiutarla a risvegliarsi prima che i medici ‘stacchino la spina’.

Malgrado si parli di animismo e si sfiori un tema importante come quello dell’eutanasia, il film riesce ad essere sempre divertente e vivace, senza sfociare mai nel patetico o in sentimentalismi eccessivi.

Un film gradevole che consiglio a tutti.

 

Sergio Di Mariano

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.